Come coinvolgere i Millennial con i Social Media

Twitter migliora la sicurezza degli utenti
Twitter migliora la sicurezza degli utenti
02/03/2017
I migliori 10 siti per scaricare icone gratis
I migliori 10 siti per scaricare icone gratis
03/03/2017
digital-problem-solving-millennial-social

La generazione dei Millennial è formata da persone nate tra il 1980 e il 2000, ad oggi costituiscono il 25% della popolazione mondiale secondo il Census degli Stati Uniti.

Dal punto di vista economico i Millennial hanno un certo peso, da un sondaggio di Accenture i Millennial spendono circa 600 miliardi di dollari all’anno e questa cifra è destinata a crescere. Questa generazione è completamente digitale grazie al fatto che i suoi appartenenti sono costantemente online.

Quasi il 57% dei Millennial è presente su Facebook, questo significa che se un brand ha come target questa generazione, con una strategia idonea, può arrivare a conquistarli. Su Instagram i dati sono molto simili ai precedenti, grazie agli ultimi aggiornamenti (che l’hanno resta molto simile a Snapchat) l’applicazione sta riscuotendo maggiore successo in questa generazione. Snapchat si conferma ancora l’app preferita dai Millennial anche se non ha avuto aggiornamenti sostanziali a differenza di Facebook ed Instagram.

Nonostante l’impegno degli inserzionisti, non è un segreto che il consumatore medio riesca a tollerare a stento gli annunci pubblicitari sulle piattaforme digitali. D’altro canto, gli utenti, oggi, sono talmente abituati ad essere circondati da banner ed annunci che hanno iniziato a considerarli un vero e proprio male necessario.

I Millennial sono un pubblico esigente, non amano gli annunci pubblicitari ma vengono conquistati attraverso il marketing indiretto, contenuti di qualità e di valore.

 

Fonte – Image Copyrights: Google

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *